100celleAPERTE - Home page 100celleAPERTE - Home page

Attività > Ciclofficina

La ciclofficina Luigi Masetti è in funzione nei giorni 
mercoledì h17/20 e venerdì h16/20

(chiusa l'ultimo venerdì del mese per partecipazione alla critical mass)Le pagine della ciclofficina

A partire dal 6 febbraio ogni primo venerdì del mese entrerà in funzione la psycle tea room: dibattiti, libri, racconti, proiezioni di video e foto, corsi di ciclomeccanica, buona musica, il tutto accompagnato da una tazza di te o un bicchiere di vino e stuzzichini vegani. Lo scopo è partire dalla bicicletta, per affrontare temi che riguardano la storia dei nostri quartieri, delle nostre città, il nostro modo di viverle e il modo di renderle più vivibili, quello a cui ci siamo abituati e quello a cui non ci vogliamo abituare.

 



EmailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nel sitoLe pagine della ciclofficina

 

Perché la bicicletta non ci basta

Dal 2002, anno della prima Critical Mass romana, numerose realtà di movimento sono state lentamente contaminate da tematiche specifiche legate all’uso della bicicletta nei territori urbani (e non solo), abbiamo assistito alla nascita di molte ciclofficine, alla creazione di una rete delle stesse http://ciclofficinepopolari.it/ciclofficine_roma/ .

Grazie anche a queste contaminazioni hanno preso corpo in molti settori del movimento romano, in questi anni, discussioni importanti su antimilitarismo, guerre per il petrolio, speculazioni immobiliari, rifiuti, politiche dell’abitare, beni comuni, tutti temi che per noi sono indissolubilmente legati a quello della mobilità, individuale e collettiva. L’uso della bicicletta, la condivisione dei saperi, il recupero e il riuso dei materiali, la riappropriazione delle strade, la lotta contro la cementificazione dei territori e l’espulsione della popolazione dal centro urbano, trasformato in vetrina di lusso dove si può solo consumare merce, sono ambiti di intervento su cui vogliamo continuare a confrontarci, perché pensiamo che una ciclofficina non sia semplicemente un posto dove ripararsi o costruirsi la bici, ma un posto dove l’autogestione di spazi, tempi e saperi deve essere la pratica sovversiva fondamentale, dove lo scambio denaro/merce deve essere bandito e dove la resistenza contro la devastazioni capitalistica dei territori deve trovare nuove ed efficaci modalità di azione.

L’idea che abbiamo di questa Psycle Tea Room è quella di uno spazio libero dove, fra un biscotto vegano e una tazza di te, possano prender vita quelle visioni di futuro metropolitano legate all’uso della bicicletta che in questa città rischiano di essere offuscate e deteriorate dalle derive mercantili e dalla spettacolarizzazione o, ancor peggio, dalla strumentalizzazione politica.

Metteremo a disposizione materiali cartacei, multimediali, artistici perché pensiamo che la trasmissione delle conoscenze attraverso la condivisione e il confronto reciproco sia fondamentale per trasmettere un’idea di rivoluzione sociale e di autogestione praticabile qui ed ora, anche a partire dalla bicicletta.

 

Ciclofficina Popolare Luigi Masetti e individualità che partecipano al progetto.

 

 

 

Attività > E.R. GAS


Economie Ribaltate - Gruppo d'Acquisto Solidale
si riunisce nello spazio sociale 100celleAPERTE

ogni primo martedì del mese alle 19

InfoGAS: tutti i lunedì dalle 19.00 alle 20.00
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nel sito: Le pagine di E.R. GAS

Le pagine di E.R. GAS
Drooker